le avventure culinarie di un diabetico fuori dalle righe

domenica 30 settembre 2007

sformatino di farro e tonno

una serata a casa da soli è sempre il miglior momento per sperimentare nuove pietanze. idee che frullano nella testa da giorni, ma un po' per mancanza di ingredienti subito disponibili in frigo, un po' perchè non si ha il tempo di definirle nei dettagli, rimangono nell'archivio "ricette da provare".
così qualche sera fa mi sono deciso a testare lo "sformatino di farro e tonno". breve salto al supermercato sotto casa ( e qui bisognerebbe aprire una discussione su come fanno i supermercati sotto casa ad essere sempre i più cari! secondo me c'entra la legge di Murphy...) e via.
per una cottura veloce e una preparazione più semplice consiglio di usare il farro perlato. il processo di lavorazione è diverso rispetto al farro intero, il rivestimento esterno viene parzialmente tolto tramite un processo di perlatura, in questo modo non è necessario l’ammollo e si diminuisce il tempo di cottura, pur mantenendo buone le proprietà nutrizionali: rispetto agli altri cereali è molto ricco di proteine (circa il 15% contro il 4-5%).

ingredienti per uno sformatino: 60g di farro perlato, 40g di tonno, una manciata di capperi sotto sale, un uovo, formaggio grattuggiato, sale e pepe.
lessare il farro per circa 20 minuti, finchè non sarà al dente. scolarlo e lasciarlo raffreddare (anche sotto acqua corrente fredda).
intanto in una padella scaldare un po' d'olio, quindi aggiungere il tonno e i capperi precedentemente lavati per eliminare il sale in eccesso. lasciar soffriggere il tutto per qualche minuto e poi unire in una terrina il tonno e i capperi appena scaldati, il farro freddo, il tuorlo e infine l'albume montato a neve. salare e pepare a piacimento prima di versare il composto negli stampini precedentemente imburrati. ultimo passaggio: 15/20 minuti in forno già caldo a 200°.

bhè! dopo aver assaggiato e gustato, posso con certezza spostare questo piatto dalle "ricette da provare" alla categoria "ricette preferite"... provare per credere!



4 commenti:

CoCo ha detto...

Che simpatico che sei le tue preparazioni sono belle e sicuramente gustose. Anche a me piace sperimentare quando sono sola e il mio papà è diabetico ma un pò trasgressivo come te

DiGolò ha detto...

coco, grazie per i complimenti.
verrò spesso a sbirciare i tuoi esperimenti sul tuo blog. intanto ti ho aggiunto tra i miei link.
infine ricorda a tuo papà che nella vita bisogna trasgredire e la trasgressione per noi diabetici sappiamo dove sta...
...adesso vado a mangiare la mia cioccolata quotidiana!

CoCo ha detto...

Mi ripeto ma � mi viene spontaneo: sei troppo simpatico

DiGolò ha detto...

wow...ho già una fan! grazie coco