le avventure culinarie di un diabetico fuori dalle righe

martedì 20 novembre 2007

la passione riscopre i 5 sensi...

ci sono periodi in cui il lavoro assorbe più del 100% del nostro tempo. ci prende la mente ad anche la vita privata, ma difficilmente riesce a prendersi le nostre passioni (al massimo il tempo per scrivere delle nostre passioni).
capita così di concedersi un pranzo in una domenica speciale (anniversario di fidanzamento), di lasciare nel buio dell'ufficio le carte ed i progetti e di seguire l'illuminazione dei propri "sensi" e dedicarsi alla persona che si ama.
si finisce con lo scoprire, quasi per caso, che dietro una porta apparentemente uguale a mille osterie, di una sconosciuta (forse solo per me) via di Milano si nasconde una tra le migliori cucine che abbia mai avuto la fortuna di gustare: l'osteria dei cinque sensi.

un'ambiente elegante, raffinato e confortevole, una trentina di coperti, tutto curato nei minimi dettagli: dalle posate ai bicchieri, dalla luce alla candela sul tavolo.


siamo i primi ad arrivare, scegliamo un tavolo e subito ci raggiunge Paolo, lo chef, per guidarci nella scelta. ci illustra i singoli piatti e ci propone dei fuori menù invitanti solo a sentirli nominare.
intanto ci viene servito del pane fatto in casa; il profumo è delizioso, il colore giallo dorato affascinante, morbidissmo al tatto, il gusto infine raccoglie l'infinita essenza della bontà (la perfetta esaltazione dei "cinque sensi").

decido di optare per il menù degustazione pesce, jessy dopo un "tagliere ai 5 sensi" (affettati misti con mozzarella di bufala) si tuffa senza ripensamenti in un fuori menù: "pasta allo scoglio sgusciato".

il mio menù degustazione comincia con "carpaccio di pesce spada all'aneto", un battuto di olio e limone ricopre il pesce spada il cui sapore è esaltato dai chicchi di melagrana.


tra i primi mi lascio ispirare dalle "linguine di Gragnano alla Cetara". Paolo me lo consiglia spiegandomi che è un suo piatto speciale, un pesto fatto con la colatura d'alici di Cetara, noci e pomodorino fresco tritato. credetemi una delizia, il mio palato ne esce esaltato come avesse vinto un mondiale...



poreseguo con un "fritto di gamberi calamari e zucchine". mai fritto fu più leggero al palato e chiaro a vedersi.


infine decidiamo di concederci anche il dolce, certi che non ce ne saremmo pentiti. neanche il mio "diabete" se ne è pentito, anzi per una volta ha lasciato molto spazio alla "golosità" che come sempre ha saputo ben scegliere: "goccia di pistacchio e mandorle". un delizioso semifreddo di gelato alla mandorla e al pistacchio guarnito con una crema calda di ciliegie e pistacchi interi...
per jessy un "soufflè al cioccolato" da estasi dei sensi.



Osteria dei 5 Sensi
via Cicco Simonetta, 17
Milano
tel: 0285102650
giorno di chiusura: lunedì

8 commenti:

Cuocapercaso ha detto...

Hai proprio ragione, a volte ci lasciamo assorbire completamente dal lavoro dimenticandoci tutto il resto..mannaggia come ti capisco...! bellissima questa osteria, buonissimi i piatti! la prossima volta che capito a Milano ci vado, grazie!
Grazia

CoCò ha detto...

Digolò anch'io come saisono molto favorevole a questo tipo di pause dal lavoro, bel posto se capito in zona seguo il tuo consiglio

dual ha detto...

Concordo!!troppo lavoro,perdiamo il gusto di ritrovarci..bel posticino!!

Anonimo ha detto...

però per una perfetta recensioni dimentichi una delle cose fondamentali:
IL PREZZO.
ciaoooo
nick
:)

Anonimo ha detto...

Ciao, mi sono segnata come anonima ma non ho motivo per farlo, a parte il fatto che non sono iscritta alla vostra piattaforma, mi chiamo Antonella e ho un blog sul cannocchiale www.mylittleword.ilcannocchiale.it
Ti scrivo per ringraziarti delle tue ricette. Mio marito si è scoperto diabetico solo da pochi giorni e avere idee per ricette che gli vadano bene mi torna molto utile. Se vuoi passa a trovarmi mi farà piacere una tua visita. Ciao Anto (gli amici mi chiamano così)

Trivago ha detto...

complimenti, un'ottima recensione che rende giustizia a questo locale!
la tua recensione è stata linkata su Trivago

Chef Gulzar ha detto...

HI!

Nice blog! good one....
Great job! thanks for posting this blog... keep it up..



James Parker….
Chef Gulzar masala TV

Zubaidatariq ha detto...

HI!

Nice blog! good one....
Great job! thanks for posting this blog... keep it up..



John Williams
Zubaida